The Future of Shopping al Master Architecture Meets Fashion Accademia E|D Domus

by Unibg

30-06-2018 | Posted in Digital/Physical Retail Eventi, Eventi | 0 comments

29 giugno 2018 – Si è tenuto ieri presso il Volvo Studio Milano un incontro esclusivo con Allen Sayegh e Stefano Andreani della Harvard University Graduate School of Design – i due coordinatori principali del progetto Bergamo 2.035 – nel contesto del Master Architecture Meets Fashion organizzato dall’Accademia E|D Editoriale Domus.

“E se la tecnologia diventasse parte della nostra identità di consumatori?”
“E se il negozio potesse adattarsi dinamicamente al mercato e alle esigenze dell’utente?”
“E se le taglie di abbigliamento venissero eliminate? Cosa accadrebbe se lo shopping online si fondesse con il negozio fisico?”

Queste sono solo alcune delle questioni chiave affrontate durante l’incontro sul futuro dello shopping, che indaga quale potrà essere l’impatto sul retail a partire dal 2020.

“The Future of Shopping”

La ricerca si è sviluppata nel contesto del progetto Bergamo 2.035 | REAL Cities – Smarter Citizens, un progetto di ricerca pluriennale e multidisciplinare promosso da Università di Bergamo e Harvard Graduate School of Design con il supporto di Fondazione Cav. Lav. Carlo Pesenti Comune di Bergamo.

Il corso di quest’anno, dal titolo “The Future of Shopping”, si è focalizzato sulle sfide legate all’integrazione delle tecnologie digitali e degli spazi fisici nel mondo del retail, esplorando sia le opportunità che le ripercussioni in ambito urbano, commerciale e domestico, nonché l’esperienza degli utenti sia nei contesti reali e tangibili, sia in quelli virtuali.

Attraverso un’analisi comparativa del commercio al dettaglio tra gli Stati Uniti e l’Europa con una rassegna sistematica della letteratura scientifica, case studies e indagini sul campo, i ricercatori e gli studenti hanno analizzato la storia del retail, e sono riusciti a comprendere le dinamiche attuali e – con particolare attenzione alle città di Boston e Bergamo – per proporre soluzioni innovative su diverse scale. Leggi di più

Accademia E|D Domus. Il Master

Un programma formativo unico che spazia tra le discipline del design.

Dagli anni Novanta, quando le griffe iniziarono ad affidare ad architetti e designer di fama mondiale la trasformazione degli spazi in templi del lusso e della moda, l’architettura è diventata uno strumento privilegiato attraverso il quale trasferire una produzione di altissima qualità, in ambienti fortemente connotati dal design.

Agli architetti si richiede di interpretare l’identità e i valori di un brand e di trasferirli negli spazi dell’architettura: punti vendita, fabbriche, sedi e fondazioni. Domus ha lanciato il suo primo progetto formativo, dedicato all’innovazione nella progettazione degli spazi della moda.

Attraverso un’analisi delle esigenze del settore, i giovani professionisti hanno acquisito competenze spendibili nel settore del fashion e conosciuto un segmento di mercato all’insegna dello stile, della costante ricerca e dell’innovazione.

La formula del programma abbina teoria ed esperienza diretta sul campo, attraverso il coinvolgimento diretto degli attori nei rispettivi modi della moda, dell’architettura e delle industrie del design.

Domus

Dal 1928, Domus è la testata e brand di riferimento internazionale per l’architettura, il design e l’arte.
Domus è sinonimo di innovazione, ispirazione e qualità nel design e nell’architettura. Domus intende giocare un ruolo importante nella formazione di giovani architetti e designer in segmenti altamente specializzati di una professione sempre più esigente e competitiva, creando un ambiente formativo unico, in grado di creare un ponte tra accademia e industria.

www.accademiaed.com