Al via il contest “Future of Urban Mobility”

by Unibg

15-09-2021 | Posted in Eventi | 0 comments

Università di Bergamo, Harvard Graduate School of Design e Fondazione Pesenti di nuovo insieme per ripensare il futuro della mobilità.

Atteso per il 17 settembre l’avvio della nuova iniziativa aperta a studenti dell’Università di Bergamo e di Harvard GSD, volta a ripensare il modo di concepire incroci e rotatorie urbane. Il progetto - promosso da Fondazione Pesenti- prosegue il lavoro pluriennale svolto dalle tre Istituzioni nell’ambito di “Bergamo 2.035”.

15 settembre 2021 – Ancora pochissimi giorni per partecipare al contest tra gruppi di studenti selezionati dell’Università degli studi di Bergamo e di Harvard Graduate School of Design. I partecipanti avranno a disposizione fino al 28 ottobre per la consegna dei rispettivi progetti e per aggiudicarsi i premi previsti per i progetti più significativi:

  • Primo posto: $ 3.000,00
  • Secondo posto: $ 2.000,00
  • Terzo posto: $ 1.000,00

Il tema su cui i candidati dovranno confrontarsi riguarda uno tra i più critici elementi della mobilità: la necessità di ripensare incroci e rotatorie, luoghi chiave di connessione tra spazi urbani. Numerosi sono i problemi sociali e ambientali che possono derivare da un approccio inadeguato al problema, quali il consumo del suolo, alti livelli di inquinamento, quartieri in declino, intasamenti nella viabilità, inefficienze e crescita non sostenibile.

Eppure, nonostante il massivo incremento della viabilità e dello sviluppo dei sistemi di trasporto, con conseguente aumento dei punti di intersezione, non si è assistito a una rispettiva maggiore integrazione di questi spazi con gli ambienti urbani, capace di tenere conto dei numerosi elementi in gioco: le caratteristiche dei luoghi edificati, le esperienze individuali e collettive, le interfacce fisiche e digitali.

Harvard Square, Cambridge, Courtesy of research.gsd.harvard.edu
Viale Papa Giovanni XIII, Bergamo, Courtesy of research.gsd.harvard.edu

Un approccio multidisciplinare e umano-centrico, che non può che rispecchiarsi nella composizione delle squadre di studenti coinvolti, in cui rientrano competenze architettoniche, tecnologiche, urbanistiche, ingegneristiche, accanto a scienze sociali, umanistiche, economiche etc.

Agli studenti, con il contributo di esperti di diverse materie, è quindi chiesto di ridisegnare le “intersezioni del futuro”, rispondendo a numerosi quesiti e stimoli, tra i quali: che cosa significa progettare uno spazio dai limiti dinamici e flessibili, invece che definito da elementi statici? Quali le opportunità di un approccio sostenibile come strumento di design dei luoghi? Quali le strategie per una maggiore sicurezza dei diversi tipi di utenti che condividono gli stessi spazi, quali guidatori, pedoni e ciclisti? Come integrare le nuove tecnologie, come l’Internet of Things, i sistemi di sorveglianza e tracciamento, per innovare i punti di intersezione, nel rispetto della privacy dell’utenza?

Attesa per il 5 novembre la proclamazione dei team vincitori dei premi messi in palio da Fondazione Pesenti, a seguito delle analisi degli esperti che terranno conto di fattori eterogenei, quali funzionalità, originalità, sostenibilità e innovatività.

Un’iniziativa coerente con la mission di Bergamo 2.035: ideare un nuovo modello di Smart City da sperimentare sul territorio bergamasco, dove i cittadini del futuro siano al centro della pianificazione di nuovi spazi e soluzioni urbane.

Urban technologies such as IoT solutions to envision responsive environments and smart public spaces. Images Courtesy of Continental
Urban technologies such as IoT solutions to envision responsive environments and smart public spaces. Images Courtesy of Continental

APPROFONDIMENTI

Future of Intersection poster

Vai al sito del concorso

See more

Alla Biennale Architettura 2021 il libro “Responsive Environments” promosso da Fondazione Pesenti

by Unibg

25-05-2021 | Posted in Eventi | 0 comments

Responsive Environments: An Interdisciplinary Manifesto on Design, Technology and the Human Experience” -libro promosso dalla Fondazione Pesenti nell’ambito del progetto “Real Cities - Bergamo2035” e della collaborazione in essere con Harvard Graduate School of Design e l’Università di Bergamo- è stato presentato alla Biennale di Architettura 2021.

Il volume, pubblicato da Actar Publishers, curato da Allen Sayegh, Stefano Andreani e Matteo Kalchschmidt, racchiude i contributi di esperti e protagonisti internazionali.

Alcuni dei progetti e approfondimenti presentati nel libro, sono esposti in questi giorni (fino al 21 novembre 2021) alla mostra “Time, Space, Existence” presso Palazzo Mora a Venezia. L’esposizione è promossa dall’European Cultural Centre – Italy, nel contesto della 17a Biennale di Architettura.

Abstract

Cosa rende un ambiente “responsive”? Il libro risponde a questa domanda presentando alcuni concetti chiave sotto forma di Manifesto del design. Articolate in modo critico e dal punto di vista dei maggiori esperti, studiosi e professionisti, le idee vengono esplorate attraverso delle vere e proprie “visioni urbane” e progetti di design che attraversano momenti, contesti e scale diverse, dagli artefatti interattivi alle città aumentate. Attingendo a una ricerca pluriennale presso il REAL Lab di Harvard GSD, al lavoro di progettazione di INVIVIA e altre pratiche innovative, il libro indaga gli aspetti esperienziali della nostra relazione con lo spazio -tecnologicamente mediata- nei campi dell'architettura e dell'urbanistica, del design e dell'arte.

Vai alla scheda del libro

issuu.com/actar/docs/responsive_environments

See more

Progetti finali per l’iniziativa di Università di Bergamo, Harvard Graduate School of Design e Fondazione Pesenti

by Unibg

07-07-2020 | Posted in Episodes in Experiential Futures Eventi, Eventi | 0 comments

Si è tenuta le scorse settimane (via Zoom) la revisione finale dei progetti del corso REAL Lab Responsive Environments dal titolo “Episodes in Experiential Futures” sul tema “Healthy cities/environments”. Il corso si inserisce nell'ambito di “REAL Cities | Bergamo 2.035” un progetto di ricerca pluriennale e multidisciplinare promosso da Università di Bergamo, Harvard Graduate School of Design e Fondazione Pesenti.

Gli studenti hanno raccontato scenari tecnologicamente avanzati e centrati sull'essere umano e la sua salute nel contesto urbano, affrontando i molteplici aspetti dell’esperienza sull'ambiente costruito, di spazi, sistemi e artefatti interattivi. I risultati delle ricerche sono stati presentati in una serie di video che consentono una visione d’insieme sulle diverse tematiche trattate e approfondimenti sulle possibili soluzioni, i dettagli realizzativi e le future implicazioni pratiche.

Stefano Andreani, Lecturer in Architecture and Research Associate / Harvard Graduate School of Design, Projet Manager / REAL - Responsive Environments and Artifacts Lab
Allen Sayegh, Associate Professor in Practice of Architectural Technology

Video

STATE OF SURVEILLANCE. ARTISTIC RESEARCH ON THE IMPLICATIONS OF INTRUSIVE URBAN ROBOTICS AND SURVEILLANCE TECHNOLOGY - Caleb Hawkins, Andreea Vasile Hoxa

https://youtu.be/g6T8p5fNwbk

02. THE FUTURE OF MACHINE LEARNING – Paola Bertazzoni, Desara Haroku, Francesca Seghezzi

https://youtu.be/PIK1PCgWBzU

03. HEALTY CITY. “ENGAGEMENT” IN PUBLIC REALM DUTING A POST PANDEMIC

https://youtu.be/xboa7QYzZpg

04. GSD 2030. EPISODES IN EXPERIENTIAL FUTURES - Emily B. Yang

https://youtu.be/EiFwl2emSCM

05. GOODS DELIVERY BY DRONES – Filippo Civera, Zoe Ferrari, Elena Tassis

https://youtu.be/jLMvLkxUvL0

06. 50 YEARS – Xinru Liu, Maria Roldan Castro, Minzi Long  

https://youtu.be/3YgGyEhp5S8

07. COLLABORATIVE CANVAS. FOSTERING CONNECTION THROUGH TECHNOLOGY - Katarina Richter-Lunn, Sana Sharma

https://youtu.be/WHK5yCjsMqI

08. TELEPRESENCE. TO BRING PEOPLE TO PEOPLE – Silvia Bellinghieri, Paolo Calegari, Annachiara Carcano, Chiara Foiadelli, Mariantonella Todaro

https://youtu.be/zt5pzuw-Pjk

 09. LALLA. TRANSFORMING NOISES IN HIGHLY DENSE LIVING SPACES - Tosin Alliyu & Hyemin

https://youtu.be/c-zBXvM8NAw

10. NOISESCAPE - Sherihan Akkawi

https://youtu.be/gW7epMyeMrY

11. THE FASHION OF SOCIAL DISTANCING. PANDEMIC PROXEMICS. Chenlu Wang, Meichun Cai, Ruijun Liu

https://youtu.be/0x06zL5308o

12. LLUCEO. MANIFESTING THE NEW SPATIAL RELATIONSHIP – Maximilian Mueller, Barbara Alonso

https://youtu.be/FuTMIrl_qi8

See more

Start Cup Bergamo 2019. La premiazione

by Unibg

15-10-2019 | Posted in Eventi | 0 comments

Start Cup Bergamo 2019 | Premiate le migliori idee d’impresa. Vince “U-Miles” un dosso intelligente per creare energia pulita. Premio speciale Fondazione Pesenti a MedHic una piattaforma per le aziende socio-sanitarie.

15 ottobre 2019 - Si è svolta oggi nell’Aula Magna dell’Università di Bergamo Campus Sant’Agostino l’evento finale di “Start Cup Bergamo 2019”. L’iniziativa di formazione e accompagnamento imprenditoriale dell’Università degli Studi di Bergamo, giunta alla X edizione, si è conclusa premiando i 3 migliori progetti arrivati su 13 alla fase finale.

 

See more

“REAL Cities – Technological longevity”

by Unibg

09-10-2019 | Posted in Eventi | 0 comments

Pubblicato oggi il nuovo bando dell'Università di Bergamo dal titolo “REAL Cities - Technological longevity” nell'ambito diBergamo 2.035 | REAL Cities - Smarter Citizens, un progetto di ricerca pluriennale e multidisciplinare promosso da Università di Bergamo e Harvard Graduate School of Design con il supporto della Fondazione Pesenti.   

Il progetto

Smart[er] Citizens è concepito come un progetto che vede protagonisti studenti, ricercatori e docenti delle Università di Bergamo e Harvard, con il territorio di Bergamo quale fulcro dei casi di studio, e il coinvolgimento di attori imprenditoriali, istituzionali, associazioni e fondazioni operanti nel territorio. La ricerca mira ad indagare e analizzare i principali trend e scenari che caratterizzeranno il modello Smart City nei territori urbani e rurali dei prossimi decenni, individuare delle possibili soluzioni per sperimentarle in forma prototipale in laboratorio e, successivamente, come progetti pilota direttamente sul territorio bergamasco.

In particolare, in questa edizione il programma si intitolerà “At the heart of the problem” e si focalizzerà sull’ambito healthcare & wellbeing con una prima parte formativa, volta a fornire metodi e strumenti di comprensione e analisi delle problematiche oggetto di studio nonché a identificare possibili aree di indagine, e una seconda parte applicativa, volta all’utilizzo sul campo di quanto appreso nella parte formativa.

Scarica il bando

See more

La Start Cup School si sta avviando alle sue fasi conclusive

by Unibg

01-10-2019 | Posted in Eventi | 0 comments

La Start Cup School -sostenuta anche quest'anno da Fondazione Pesenti- si sta avviando alle sue fasi conclusive.

Di seguito tutti gli appuntamenti in programma:

• Giovedì 3 ottobre (ore 16:00, UniBg Dalmine):
Le basi dell'elevator pitch: lezione di base sugli elementi fondamentali della presentazione della startup in 3 minuti
• Martedì 8 ottobre (ore 16:00, UniBg Dalmine):
Prove di elevator pitch: prove generali in vista delle fasi successive
• Giovedì 10 ottobre:
Semifinali: Selezione dei 6 migliori progetti che presenteranno la propria idea d'impresa all'evento finale
• Martedì 15 ottobre (ore 14:30, Aula Magna del Campus UniBg di S. Agostino - Bergamo Alta):
Evento finale Start Cup Bergamo 2019 (X edizione): Elevator pitch dei migliori 6 progetti, valutazione da parte di una Giuria, intervento di ospiti, decimo compleanno di Start Cup Bergamo.

www.startcup.unibg.it

See more

The Future of Air Travel 2018-2019. La cerimonia di consegna degli attestati

by Unibg

09-07-2019 | Posted in Eventi, The Future of Air Travel Eventi | 0 comments

9 luglio 2019 – Si è tenuta oggi presso l’Università degli studi di Bergamo la cerimonia di consegna degli attestati del corso “Responsive Environments and Artifacts 2018-19” sul tema “The Future of Air Travel”, nell’ambito del progetto “REAL Cities | Bergamo 2.035” tra l’Harvard GSD e l’Università di Bergamo, con il sostegno della Fondazione Pesenti.

 

See more

START CUP BERGAMO 2019 – PREMIO SPECIALE FONDAZIONE PESENTI

by Unibg

05-07-2019 | Posted in Eventi | 0 comments

Fondazione Pesenti, rafforzando la sua collaborazione con Università di Bergamo, sostiene anche quest’anno Start Cup Bergamo, un’occasione per valorizzare le idee di impresa delle nuove generazioni, ed in particolare i progetti originati da Bergamo 2.035, iniziativa che da diversi anni vede la Fondazione accanto ad Università di Bergamo e Harvard University – Graduate School of Design.

 

See more

Revisione finale dei progetti “The Future of Air Travel”

by Unibg

10-05-2019 | Posted in Eventi, The Future of Air Travel Eventi | 0 comments

RESPONSIVE ENVIRONMENTS: Episodes in Experiential Futures

REAL Cities / Bergamo 2.035

10 maggio 2019 – Si è tenuta oggi alla Harvard University Graduate School of Design la revisione finale del corso REAL Lab “Responsive Environments and Artifacts 2018-19”, quest’anno sul tema “The Future of Air Travel”, nell’ambito del progetto “REAL Cities | Bergamo 2.035” tra l’Harvard GSD e l’Università di Bergamo, con il sostegno della Fondazione Pesenti.

 

See more

Fondazione Pesenti & “The Future of Air Travel”

by Unibg

19-01-2019 | Posted in Eventi, The Future of Air Travel Eventi | 0 comments

Al via il nuovo corso “Responsive Environments and Artifacts 2018-19” di Bergamo 2035 sul tema del futuro del trasporto aereo realizzato da Università di Bergamo e Harvard GSD.

19 gennaio 2019 – si è tenuto oggi l’incontro di Fondazione Pesenti con gli studenti dell’Università degli Studi di Bergamo, selezionati per partecipare quest’anno al programma Bergamo2035.  

 

See more

Tweet Recenti